SCRIVICI

Lo Smartworking, cioè l’organizzazione del lavoro basata su obiettivi piuttosto che sulla presenza fisica in ufficio, consente a tutti di vivere nel luogo che si sceglie, che sia di origine o di elezione.

Dalle città come Roma e Milano sempre più persone hanno cominciato a spostarsi verso aree extra urbane, al Nord come al Sud. L’obiettivo per tutti è una vita in cui il tempo in cui fare le cose e il luogo in cui farle sono quelli che ti dai tu.


Con Scelgo il Sud contribuiamo a far conoscere e mettere in rete storie personali e di aziende, progetti collettivi ed esperienze individuali in aree non urbane che offrano uno spaccato delle opportunità di vita e lavoro in ecosistemi economici, sociali e ambientali che, per qualità, costituiscono un’opzione alternativa razionale alla vita metropolitana.

SCRIVICI se se hai un progetto da condividere, un’idea da sviluppare o una storia da raccontare o se vuoi segnalarci iniziative che è interessante seguire.

SCRIVICI se stai pensando di lasciare la grande città per insediarti in un borgo, un piccolo comune, un’area rurale o lungo la costa, al Nord come al Centro e al Sud.

SCRIVICI se hai fatto esperienza di Southliving e di lavoro in Smartworking. Saremo lieti di condividere la tua storia.

SCRIVICI se, dopo aver lavorato per mesi in smartworking, con profitto e soddisfazione, sei stato costretto a rientrare in ufficio anche senza alcuna reale esigenza di servizio. Raccogliamo le segnalazioni per sottoporle ad esperti e giuristi e provare, insieme, a impedire uno stupido, inefficace, nocivo ritorno al passato.

Grazie